Adeguamento sismico: la mappa sismica del territorio italiano

Luglio 12, 2018

Il territorio nazionale è suddiviso in quattro zone di pericolosità sismica e tali zone incidono sulla percentuale di detrazione di cui è possibile usufruire nel conteso del Sismabonus, che permette di avere delle agevolazioni fiscali in caso di adeguamento sismico degli edifici esistenti:

  • Zona 1: soggetta a forti terremoti, detrazione del 65% per lavori di adeguamento sismico svolti su edifici esistenti.
  • Zona 2: soggetta a terremoti, la detrazione per lavori di adeguamento sismico è del 65%.
  • Zona 3: soggetta a scuotimenti modesti.
  • Zona 4: territorio meno soggetto a terremoti.

A questo link potete trovare una mappa specifica aggiornata:

http://zonesismiche.mi.ingv.it/

La conoscenza della propria zona sismica di appartenenza è fondamentale per sapere come comportarsi in caso di adeguamento sismico, un intervento molto importante nell’ottica della prevenzione dei danni da terremoto.

Per qualsiasi informazione in merito non esitate a contattarci.


Adeguamento sismico: richiedi un preventivo gratuito

Compila il form con i tuoi dati e verrai richiamato: